Ultima modifica: 14 Novembre 2020
Istituto Comprensivo Pontecagnano S. Antonio > Comunicazioni > DECRETO AGGIORNAMENTO ATTIVAZIONE DDI

DECRETO AGGIORNAMENTO ATTIVAZIONE DDI

DECRETO AGGIORNAMENTO ATTIVAZIONE  DDI.

Alle famiglie degli alunni
Al personale Docente
E p.c.                                 Al DSGA   
Al personale ATA
SITO WEB

Oggetto: DECRETO AGGIORNAMENTO ATTIVAZIONE  DDI.

IL DIRIGENTESCOLASTICO

VISTO il D.Lgs. 16 aprile 1994, n. 297, Testo Unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado;

VISTO  il D.P.R. 8 marzo 1999, n. 275, Regolamento dell’autonomia scolastica;

VISTA la Legge13 luglio 2015,n.107, Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti;

VISTO il D.Lgs. 9 aprile 2008, n.81,Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro;

VISTA la Legge 22 maggio 2020, n. 35, Conversione in legge, con modificazioni, del decreto- legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19;

VISTA la Legge 6 giugno 2020, n.41, Conversione in legge con modificazioni del decreto-legge 8aprile 2020, n. 22, recante misure urgenti sulla regolare conclusione e l’ordinato avvio dell’anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato;

VISTO il D.M. 26 giugno 2020, n.39, Adozione del Documento per la pianificazione delle attività scolastiche, educative e formative in tutte le Istituzioni del Sistema nazionale di Istruzione per l’anno scolastico 2020/2021 (Piano scuola 2020/2021);

VISTO il D.M. 7 agosto 2020, n.89, Adozione delle Linee guida sulla Didattica digitale integrata, di cui al Decreto del Ministro dell’Istruzione 26 giugno 2020, n.39;

VISTO il C.C.N.L. comparto Istruzione e Ricerca 2016-2018 del 19 aprile 2018;

VISTO il C.C.N.L. comparto Scuola 2006-2009 del 29 novembre 2007;
VISTO il documento della Commissione Infanzia per il Sistema integrato zero-sei “ORIENTAMENTI PEDAGOGICI SUI LEAD: LEGAMI EDUCATIVI A DISTANZA, UN MODO DIVERSO PER FARE NIDO E SCUOLA DELL’INFANZIA” di cui al prot. Ministero dell’Istruzione  n. 667 del 13.05.2020.

TENUTO CONTO del Regolamento per la Didattica Digitale Integrata – DDI, approvato dal Consiglio d’Istituto del 16-09-2020;

TENUTO CONTO del Piano scolastico per la Didattica Digitale Integrata–DDI, approvato dal Collegio dei Docenti e dal Consiglio d’Istituto del16-09-2020;

CONSIDERATA l’esigenza di garantire il diritto all’apprendimento degli alunni nel rispetto del principio di equità educativa e dei bisogni educativi speciali individuali;

CONSIDERATA l’esigenza di garantire la qualità dell’offerta formativa in termini di maggior integrazione tra le modalità didattiche in presenza e a distanza con l’ausilio delle piattaforme digitali e delle nuove tecnologie in rapporto all’esigenza di prevenire e mitigare il rischio di contagio da SARS-CoV-2;

VISTA l’ordinanza della Giunta Regionale della Campania n. 79 del 15 ottobre 2020;

VISTA l’ordinanza della Giunta Regionale della Campania n. 89 del 5 novembre 2020;

 VISTI i lavori dei Dipartimenti del 26.10.2020;

VISTI i lavori dello staff dei giorni 6, 9 e 12.11.2020;

DECRETA

la seguente organizzazione della DDI per i periodi di sospensione delle attività didattiche in presenza:

SCUOLA DELL’INFANZIA

Attività in modalità sincrona

Per tale ordine di scuola sono previsti n° 5 incontri settimanali di due ore al giorno da svolgersi attraverso la piattaforma MEET di GSuite for Education, al fine di garantire i LEGAMI EDUCATIVI A DISTANZA.

Orario 15.30-17.30 oppure 16.00-18.00

Nell’orario di svolgimento quotidiano delle attività a distanza vanno incluse anche le pause.

Attività in modalità asincrona

Caricamento quotidiano di specifici materiali didattici in repository dedicati (cartelle drive del sito web istituzionale) al link

https://www.icpontecagnanosantantonio.edu.it/didattica-a-distanza-scuola-infanzia/

Tutte le attività, sia in modalità sincrona che asincrona, vanno firmate e dettagliate nella sezione dedicata del Registro Elettronico ARGO DIDUP.

SCUOLA PRIMARIA – Organizzazione oraria modelli base
Classi 1^ di tutti i plessi

22,5 interventi da 40’ su 15 ore

Classi  1 Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì
Orario 8.30- 11.30 8.30- 11.30 8.30- 11.30 8.30- 11.30 8.30- 11.30
INTERVENTI 4 ½ 4 ½ 4 ½ 4 ½ 4 ½

  Nell’orario quotidiano delle attività a distanza in modalità sincrona vanno incluse anche le pause.

Numero interventi per disciplina

Classi 1 MODALITA’ SINCRONA MODALITA’ ASINCRONA
Italiano 7 ½   9 ore circa

…………………………………………

 

Nel caso di ore residue (in particolare per il tempo pieno) possono essere effettuate ulteriori attività in modalità sincrona: interventi per gruppi di alunni, attività di recupero /potenziamento, interventi previsti dal PDP, sostituzioni dei docenti assenti, educazione civica – attività alternative (secondo le necessità della singola classe)

Inglese 1
Storia 1
Geografia 1
Matematica
Scienze 1
Tecnologia 1
Musica 1
Arte e immagine 1
Educazione fisica 1
Religione
TOTALEORE 15  
TOTALE INTERVENTI 22,5  

Tutte le attività, sia in modalità sincrona che asincrona, vanno firmate e dettagliate nella sezione dedicata del Registro Elettronico ARGO DIDUP.

Tempo scuola 27 ore (Plessi “Campo Sportivo” e “Dante Alighieri”):

Classi 2-3-4-5

27 interventi da 40’ su 18 ore

Classi: 

2ª- 3ª- 4ª- 5ª

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì
8.30- 12.30 8.30- 12.30 8.30- 11.50 8.30- 11.50 8.30- 11.50
INTERVENTI 6 6 5 5 5
ORE 4 4 3.20 3.20 3.20

Nell’orario quotidiano delle attività a distanza in modalità sincrona vanno incluse anche le pause.

Numero interventi per disciplina

Classi 2 3-4-5  
MODALITA’ SINCRONA MODALITA’

ASINCRONA

Italiano 8 8  

9 ore circa

………………………………………

 

Per le ore residue possono essere effettuate ulteriori attività in modalità sincrona: interventi su gruppi di alunni, attività di recupero / potenziamento, interventi previsti dal PDP, sostituzioni dei docenti assenti, educazione civica – attività alternative (secondo le necessità della singola classe)

Inglese 2 3
Storia 1 1
Geografia 1 1
Matematica 8 7
Scienze 1 1
Tecnologia 1 1
Musica 1 1
Arte e immagine 1 1
Educazione fisica 1 1
Religione 2 2
TOTALE INTERVENTI 27 27  
TOTALE ORE 18 18  

Tutte le attività, sia in modalità sincrona che asincrona, vanno firmate e dettagliate nella sezione dedicata del Registro Elettronico ARGO DIDUP.

Tempo Pieno (Plessi “Corvinia”, “Sant’Antonio”, N. 1 classe “Dante Alighieri”) –  Classi 2-3-4-5

 30 interventi da 40’ su 20 ore

Classi  2, 3, 4, 5 Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì
Orario 8.30- 12.30 8.30- 12.30 8.30- 12.30 8.30- 12.30 8.30- 12.30
INTERVENTI 6 6 6 6 6
ORE 4 4 4 4 4

Nell’orario quotidiano delle attività a distanza in modalità sincrona vanno incluse anche le pause.

 Numero interventi per disciplina

Classi 2 3-4-5  
  MODALITA’ SINCRONA MODALITA’

ASINCRONA

Italiano 8 8 9 ore circa

………………………………………………………………

Per le ore residue possono essere effettuate ulteriori attività in modalità sincrona: interventi per gruppi di alunni, attività di recupero / potenziamento, interventi previsti dal PDP, sostituzioni dei docenti assenti, educazione civica – attività alternative (secondo le necessità della singola classe)

Inglese 2 3
Storia 2 2
Geografia 2 2
Matematica 8 7
Scienze 2 2
Tecnologia 1 1
Musica 1 1
Arte e immagine 1 1
Educazione fisica 1 1
Religione 2
TOTALE INTERVENTI 30 30  
TOTALE ORE 20 20  

Tutte le attività, sia in modalità sincrona che asincrona, vanno firmate e dettagliate nella sezione dedicata del Registro Elettronico ARGO DIDUP.

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

Dal 3 Novembre 2020 per le classi della Scuola Secondaria di grado è in vigore l’orario definitivo. Per la didattica a distanza è adottato lo stesso orario, con frazioni orarie di 40’, come da prospetto di seguito riportato:

Attività in modalità sincrona + Attività

in modalità

asincrona

TEMPO NORMALE

DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ DALLE 8.00 ALLE 12.00

TEMPO PROLUNGATO

        GIORNI DISPARI:    DALLE 8.00 ALLE 12.00

        GIORNI PARI:          DALLE 8.00 ALLE 13.00

Nell’orario quotidiano delle attività a distanza in modalità sincrona vanno incluse anche le pause.

Tutte le attività, sia in modalità sincrona che asincrona, vanno firmate e dettagliate nella sezione dedicata del Registro Elettronico ARGO DIDUP.

In allegato un estratto dal “REGOLAMENTO PER LA DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA” (Delibera Consiglio d’Istituto del 16-09-2020) relativo alle attività sincrone ed asincrone.

Il presente decreto potrà suscettibile di eventuali modifiche/integrazioni in ragione di eventuali ulteriori necessità.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Antonietta Cembalo

Firmato digitalmente

 

 

Estratto dal “REGOLAMENTO PER LA DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA”

(Delibera Consiglio d’Istituto del 16-09-2020)

 

Art. 2 – Premesse

  1. La DDI consente di integrare e arricchire la didattica quotidiana in presenza. In particolare, la

DDI è uno strumento utile per

  • Gli approfondimenti disciplinari e interdisciplinari;
  • La personalizzazione dei percorsi e il recupero degli apprendimenti;
  • Lo sviluppo di competenze disciplinari e personali;
  • Il miglioramento dell’efficacia della didattica in rapporto ai diversi stili di apprendimento (sensoriale: visuale, uditivo, verbale o cinestesico, globale-analitico, sistematico-intuitivo, esperienziale, etc.);
  • Rispondere alle esigenze dettate da bisogni educativi speciali (disabilità, disturbi specifici dell’apprendimento, svantaggio linguistico, etc.).
  1. Le attività integrate digitali (AID) possono essere distinte in due modalità, sulla base dell’interazione tra insegnante e gruppo di alunni. Le due modalità concorrono in maniera sinergica al raggiungimento degli obiettivi di apprendimento e allo sviluppo delle competenze personali e disciplinari:
  • Attività sincrone, ovvero svolte con l’interazione in tempo reale tra gli insegnanti e il

gruppo di alunni. In particolare, sono da considerarsi attività sincrone

o Le videolezioni in diretta, intese come sessioni di comunicazione interattiva audio- video in tempo reale, comprendenti anche la verifica orale degli apprendimenti;

o Lo svolgimento di compiti quali la realizzazione di elaborati digitali o la risposta a test  più  o  meno  strutturati  con  il  monitoraggio  in  tempo  reale  da  parte dell’insegnante, ad esempio  utilizzando applicazioni quali Google Documenti, Google Moduli.

  • Attività asincrone, ovvero senza l’interazione in tempo reale tra gli insegnanti e il gruppo di alunni. Sono da considerarsi attività asincrone le attività strutturate e documentabili, svolte con l’ausilio di strumenti digitali, quali

o L’attività di approfondimento individuale o di gruppo con l’ausilio di materiale didattico digitale fornito o indicato dall’insegnante;

o La visione di videolezioni, documentari o altro materiale video predisposto o    indicato dall’insegnante;

o Esercitazioni, risoluzione di problemi, produzione di relazioni e rielaborazioni in forma scritta/multimediale o realizzazione di artefatti digitali nell’ambito di un project work.

Pertanto, non rientra tra le AID asincrone la normale attività di studio autonomo dei contenuti disciplinari da parte delle alunne e degli alunni, ma le AID asincrone vanno intese come attività di insegnamento-apprendimento strutturate e documentabili che prevedono lo svolgimento autonomo da parte delle alunne e degli alunni di compiti precisi assegnati di volta in volta, anche su base plurisettimanale o diversificati per piccoli gruppi.

Combinando  opportunamente  la  didattica  sincrona  con  la  didattica  asincrona  è possibile realizzare esperienze di apprendimento  significative ed efficaci in modalità capovolta o episodi di apprendimento situato (EAS), con una prima fase di presentazione/consegna, una fase di confronto/produzione autonoma o in piccoli gruppi e un’ultima fase plenaria di verifica/restituzione.

Art. 6 – Modalità di svolgimento delle attività asincrone

  1. Gli insegnanti progettano e realizzano in autonomia, ma coordinandosi con i colleghi del Consiglio di classe, le AID in modalità asincrona anche su base plurisettimanale.
  1. Gli insegnanti utilizzano Google Classroom come piattaforma di riferimento per gestire gli apprendimenti a distanza all’interno del gruppo classe o per piccoli gruppi. Google Classroom consente di creare e gestire i compiti, le valutazioni formative e i feedback dell’insegnante, tenere traccia dei materiali e dei lavori del singolo corso, programmare le videolezioni con Google Meet, condividere le risorse e interagire nello stream o via mail.

      3. Google Classroom utilizza Google Drive come sistema cloud per il tracciamento e la gestione automatica dei materiali didattici e dei compiti, i quali sono conservati in un repository per          essere riutilizzati in contesti diversi. Tramite Google Drive è possibile creare e condividere contenuti digitali con le applicazioni collegate, sia incluse nella GSuite, sia prodotte da terzi e rese disponibili sull’intero dominio @icpontecagnanosantantonio.edu.it.

     4. Tutte le attività  svolte  in  modalità  asincrona  devono  essere  documentabili  e,  in  fase  di progettazione delle stesse, va stimato l’impegno orario richiesto alle alunne e agli alunni ai fini della corretta restituzione del monte ore disciplinare complessivo.

  1. Gli insegnanti progettano e realizzano le AID asincrone in maniera integrata e sinergica rispetto alle altre modalità didattiche a distanza e in presenza sulla base degli obiettivi di apprendimento individuati nella programmazione disciplinare, ponendo particolare attenzione all’aspetto relazionale del dialogo educativo, alla sua continuità, alla condivisione degli obiettivi con le alunne e gli alunni, alla personalizzazione dei percorsi di apprendimento e alla costruzione di significati.

Link vai su