Ultima modifica: 8 Maggio 2020
Istituto Comprensivo Pontecagnano S. Antonio > Comunicazioni > ERRATA CORRIGE ripubblicazione Avviso di selezione personale interno cui conferire incarichi di TUTORS, COORDINATORE, VALUTATORE, PREPOSTO ALLA PUBBLICITA per l’attuazione del progetto PON FSE “OLTRE LA SCUOL@”.

ERRATA CORRIGE ripubblicazione Avviso di selezione personale interno cui conferire incarichi di TUTORS, COORDINATORE, VALUTATORE, PREPOSTO ALLA PUBBLICITA per l’attuazione del progetto PON FSE “OLTRE LA SCUOL@”.

ERRATA CORRIGE ripubblicazione Avviso di selezione personale interno cui conferire incarichi di  TUTORS, COORDINATORE, VALUTATORE, PREPOSTO ALLA PUBBLICITA  per l’attuazione del progetto PON FSE “OLTRE LA SCUOL@”

ALL’ALBO PRETORIO ON LINE

AL DSGA

 

 

Oggetto: ERRATA CORRIGE ripubblicazione Avviso di selezione personale interno cui conferire incarichi di  TUTORS, COORDINATORE, VALUTATORE, PREPOSTO ALLA PUBBLICITA  per l’attuazione del progetto PON FSE “OLTRE LA SCUOL@”.

Azione 10.1.1 Interventi   di   sostegno  alle  studentesse  e  agli   studenti   caratterizzati   da   particolari fragilità,  tra  cui  anche  persone  con disabilità.

Azione 10.3.1  percorsi per  adulti (in  particolare  per  soggetti  in  situazione  di  svantaggio, analfabeti di ritorno, inoccupati  e  disoccupati)  finalizzati  al  recupero  dell’istruzione  di  base,  al  conseguimento  di qualifica/diploma     professionale o qualificazione professionale e alla riqualificazione  delle competenze con particolare riferimento alle TIC.

SottoAzione 10.1.1A Codice Nazionale “10.1.1A-FSEPON-CA-2019-468”.   Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. CUP I68H17000330007

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTA  la legge 7 agosto 1990, n. 241 “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi” e ss.mm.ii.;

VISTO  il Decreto del Presidente della Repubblica 8  marzo  1999, n. 275, concernente il Regolamento recante norme in materia di autonomia delle Istituzioni Scolastiche, ai sensi della legge 15 marzo 1997, n. 59;

VISTA  la legge 15 marzo 1997 n. 59, concernente “Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa”;

VISTO il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e ss.mm.ii.;

VISTO il Decreto Interministeriale 28 agosto 2018 , n. 129 “Regolamento recante istruzioni generali sulla gestione  amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche” ai sensi dell’articolo 1, comma 143, della legge 13 luglio 2015, n. 107;

VISTI  il  Decreto  Legislativo  18  aprile  2016,  n.  50  ed  il  Decreto  Legislativo  19  aprile  2017,  n.  56 “Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50”;

VISTI  i seguenti regolamenti UE:

– Regolamento (UE) n. 1301/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 17 dicembre 2013 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale;

– Regolamento (UE) n. 1303/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 17 dicembre 2013 recante disposizioni comuni sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, sul Fondo Sociale Europeo, sul Fondo di Coesione, e disposizioni generali sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, sul Fondo Sociale Europeo, sul Fondo di Coesione;

– Regolamento (UE) n. 1304/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 17dicembre 2013 relativo al Fondo Sociale Europeo;

VISTO l‘avviso prot. n. AOODGEFID/4294  del 27.04.2017 per la realizzazione dei progetti di inclusione sociale e integrazione;

VISTO l‘avviso prot. n. AOODGEFID/4395 del 9 marzo 2018 “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nelle aree a rischio ed in quelle periferiche “Scuole al centro”;

VISTE le delibere degli OO.C.C. relative al Piano Integrato FSE d’Istituto;

VISTA la lettera di autorizzazione al finanziamento del progetto OLTRE LA SCUOL@ 10.1.1A-FSEPON- CA-2019-468, giusta nota prot. AOODGEFID/1405 del 27/01/2020;

VISTA la propria determina di assunzione a bilancio – Programma Annuale E.F. 2019 – del finanziamento autorizzato, 12/02/2020 prot. n.609 ;

PREMESSO  che  per  l’attuazione  del  Progetto  e  necessario  avvalersi  di  figure  di  elevato  profilo professionale aventi competenze specifiche nei vari percorsi costituenti l’azione formativa;

VISTA la propria determina prot. n. 1445 del 04.05.2020;

RENDE NOTO

che è indetta procedura selettiva, riservata al personale docente in servizio presso questo Istituto, volta ad individuare  TUTORS, COORDINATORE, VALUTATORE, PREPOSTO ALLA PUBBLICITA’ cui demandare le pertinenti e  rispettive attività finalizzate alla realizzazione, entro il 31 dicembre 2020, dei quattro moduli in cui si articola il progetto in oggetto specificato, alle condizioni e secondo le modalità ed i criteri che qui di seguito si riportano:

Progetto “OLTRE LA SCUOL@FSEPON-CA-2019-468

Azione 10.1.1 Interventi   di   sostegno   alle   studentesse   e   agli   studenti   caratterizzati   da   particolari fragilità,  tra  cui anche  persone  con disabilità.

Azione 10.3.1  percorsi  per  adulti  (in  particolare  per  soggetti  in  situazione  di  svantaggio,  analfabeti di  ritorno, inoccupati  e  disoccupati)  finalizzati  al  recupero  dell’istruzione  di  base,  al  conseguimento di qualifica/diploma professionale o qualificazione professionale  e alla riqualificazione   delle competenze con particolare riferimento alle TIC.

TIPOLOGIA MODULO TITOLO DEL MODULO PLESSO TUTOR
Lingua italiana come seconda lingua (L2) Comunic@re per inte- grarsi Scuola  secondaria  di primo grado

Daniele Zoccola

n. 1 Tutor

per 30 h

L‘arte per l’integrazione Tutti in scena Scuola Primaria

Corvinia

n. 1 Tutor

per 30 h

L‘arte per l’integrazione IntegrArte: raccontare un sito archeologico con disegni e parole Scuola Primaria

Campo Sportivo

n. 1 Tutor

per 30 h

Alfabetizzazione digitale, multimedialità e narrazioni My digital history- junior ScuolaPrimaria

S. Antonio

n. 1 Tutor

per 30 h

Alfabetizzazione digitale, multimedialità e narrazioni My digital history- junior 2 Scuola primaria

D. Alighieri

n. 1 Tutor

per 30 h

Percorsi per i genitori e le famiglie My digital history-

family

Scuola  secondaria  di primo grado

Daniele Zoccola Famiglie/genitori allievi

n. 1 Tutor

per 30 h

Funzioni dei TUTORS

–     coordinamento delle attività di individuazione degli alunni impegnati nelle attività progettuali e formazione dei relativi gruppi;

–    supporto collaborativo con l’esperto nella predisposizione ed esecuzione delle attività;

–    controllo ed aggiornamento delle presenze degli alunni e delle relative registrazioni;

–     costante monitoraggio sull’andamento attuativo del modulo, con particolare riguardo al rispetto delle soglie minime di presenza degli alunni iscritti;

–     inserimento in  piattaforma  GPU  di  tutto  il  materiale  documentario  di  propria  competenza  e controllo che tale operazione sia effettuata anche dagli esperti e dai corsisti;

–     trasmissione  al  Responsabile  del  sito  web  dell’Istituto  dei  contenuti  e  delle  informative  da pubblicare, inerenti alle attività progettuali;

–     mantenere il contatto con i Consigli di intersezione di appartenenza dei corsisti per monitorare la ricaduta dell’intervento;

–     curare la restituzione dei risultati delle verifiche;

–     curare la documentazione didattica (materiale e contenuti) in forma cartacea, multimediale e in piattaforma;

–     collaborare con l’esperto per espletare le attività di predisposizione, somministrazione e tabulazione di  materiali  di  esercitazione,  test  di  valutazione  in  entrata,  in  itinere  e  finali,   materiale documentario;

–     coadiuvare il referente della valutazione nel predisporre il materiale necessario per la rilevazione delle competenze anche ai fini della certificazione finale;

COORDINATORE DEL PROGETTO /SUPPORTO OPERATIVO

con compenso (incluso nell’importo della voce “spese di gestione”) stabilito in ragione del costo orario CCNL Comparto Scuola.

Il  coordinatore,  individuato  nell’ambito  del  personale  docente  della  scuola,  coopera  con  il  Dirigente scolastico, il DSGA,  i tutors, gli esperti curando che tutte le attività rispettino la temporizzazione prefissata, predisponendo  un  cronogramma  delle  attività  e  organizzando     gli  spazi  e  il  personale,  garantendo  la fattibilità con funzioni specifiche di raccordo, integrazione, facilitazione nell’attuazione  del progetto.

Cura,  inoltre,  che  i  dati  inseriti  dall’esperto,  dal  tutor  ecc.  nel  sistema  di  Gestione  dei  Piani  e  di Monitoraggio  siano coerenti e completi.

Collabora con il DS per la     documentazione,    nella sezione specifica del   GPU e   cura le operazioni di verbalizzazione delle riunioni organizzative, le fasi di definizione dei criteri di selezione dei tutor e degli esperti,  l’indizione  dei  bandi,  la  loro  scelta,  le  fasi  di  iscrizione  dei  partecipanti,  la  definizione  del programma e del calendario degli  incontri e la puntuale registrazione di tutte le attività didattiche e di valutazione come anche gli eventuali prodotti che potranno risultare dagli interventi.

 VALUTATORE

con compenso (incluso nell’importo della voce “spese di gestione”) stabilito in ragione del costo orario CCNL Comparto Scuola.

E’ risorsa specifica con la  funzione di coordinare le attività valutative riguardanti l’intero progetto con il compito di  verificare,  sia in itinere che ex-post, l’andamento e gli esiti degli interventi, interfacciandosi costantemente con l’Autorità di Gestione e gli altri soggetti coinvolti nella valutazione del programma.

In merito alla specificità dei compiti assegnati a tale figura, si può ipotizzare la seguente articolazione: Organizzazione delle azioni di monitoraggio e valutazione;

Garanzia della circolazione dei risultati e dello scambio di esperienze;

Documentazione del progetto in fase iniziale, per un raccolta sistematica dei dati necessari allo svolgimento degli interventi di valutazione;

Documentazione in itinere delle attività di monitoraggio e valutazione, curando in progress l’aggiornamento dei dati di concerto con tutor ed esperti di ciascun modulo.

Tutte le attività di formazione devono sempre prevedere momenti di valutazione formativa e sommativa, finalizzati a:

– verificare le competenze in ingresso dei discenti;

– accompagnare e sostenere i processi di apprendimento;

– promuovere la consapevolezza dell’acquisizione di quanto trattato nel corso;

– riconoscere in modo obiettivo i progressi compiuti;

– restituire un giudizio complessivo sulla loro partecipazione e sui livelli raggiunti;

-assicurare l’integrazione dei risultati e delle competenze acquisite nel percorso curriculare.

PREPOSTI ALLA INFORMAZIONE, PUBBLICITÀ, TRASPARENZA

con compenso (incluso nell’importo della voce “spese di gestione”) stabilito in ragione del costo orario CCNL Comparto Scuola.

L’attività di comunicazione rappresenta – a norma dei regolamenti comunitari – un elemento essenziale di ogni intervento finanziato con i Fondi Strutturali.

Le attività di tali risorse sono finalizzate a:

– Curare l’informazione sulle azioni programmate, pubblicizzare  i finanziamenti dell’Unione Europea e rendere ogni intervento trasparente a tutti;

– garantire che i partecipanti all’attività siano  informati della tipologia e provenienza del  finanziamento;

– informare in modo chiaro che l’operazione in corso di realizzazione è stata selezionata nel quadro di un programma operativo cofinanziato dall’FSE;

– garantire che  su qualsiasi documento o altro sia inserito il logo dell’Unione Europea;

– Predisporre un “contratto formativo” che espliciti diritti e doveri relativi alla partecipazione al progetto;

-Informazione  e  pubblicità  delle  attività  progettuali,  all’occorrenza  attraverso  la  stesura  di articoli  per quotidiani e  periodici, manifesti e depliant, locandine, news letter, realizzazione di targhe e qualsivoglia ulteriore azione di disseminazione, avvalendosi opportunamente del web.

Modalità di presentazione delle candidature

Gli      interessati      dovranno      inoltrare      all’indirizzo      PEO      di      questa     Istituzione Scolastica, saic895002@istruzione.it,  entro  e  non  oltre   le  ore  13,00  del  16  maggio  2020,  la  comunicazione  di disponibilità/domanda di partecipazione alla selezione di una o più delle professionalità sopra indicate, redatta secondo  i  modelli allegati, unitamente al curriculum vitae  formato  europeo  ed ai documenti di riferimento (in formato PDF). La  domanda di partecipazione può essere presentata anche tramite PEC- posta elettronica certificata. Le istanze incomplete e/o non sottoscritte non saranno prese in considerazione ai fini dell’assegnazione dell’incarico, e comunque la domanda di partecipazione sarà considerata completa, e

quindi ammissibile alla valutazione, solo e soltanto se redatta utilizzando l’allegato 1 (All. 1 – Domanda di partecipazione)  e se corredata dal curriculum vitae e da eventuali  documenti di riferimento.

Questo Istituto  Scolastico  si riserva  espressamente  la  facoltà  di procedere alla  verifica  dei titoli,  delle competenze e delle esperienze dichiarate (All. 2).

Affidamento incarichi

I curricula pervenuti in tempo utile saranno valutati e comparati da apposita commissione, applicando la relativa  griglia,  parte  integrante  del presente  avviso.  Gli esiti di  detta  procedura  comparativa  saranno pubblicati all’albo della scuola e sul sito web dell’Istituto. Si procederà al conferimento dei relativi incarichi anche in presenza di una sola domanda valida.

L’affissione all’albo della scuola ha valore di notifica agli interessati, i quali hanno facoltà di produrre reclamo scritto  avverso le risultanze della svolta procedura comparativa, entro e non oltre 5 giorni dalla pubblicazione. Decorso tale termine senza che siano stati formalizzati reclami, si procederà alla stipulazione dei contratti con il Personale utilmente collocato nella procedura selettiva, che dovrà comunque dichiarare sotto la propria responsabilità l’insussistenza di incompatibilità con l’incarico che è chiamato a svolgere. L’Istituto si riserva di non procedere all’affidamento dell’incarico  in caso di mancata realizzazione  del progetto; si riserva altresì la facoltà di scindere le attività di tutoraggio, demandandole anche a più tutors in riferimento al medesimo modulo, con coerente e corrispondente ripartizione del relativo monte ore previsto, nonché del conseguente compenso.

Si evidenzia altresì che, essendo contestualmente emanato separato avviso pubblico per la selezione anche di docenti interni in qualità di esperti per l’attuazione del medesimo progetto in oggetto specificato, in caso di candidatura per più ruoli da parte  dello stesso docente, anche eventualmente riferita al separato avviso pubblico testé richiamato,  ai fini dell’affidamento   degli incarichi si procederà dando precedenza alle funzioni attribuibili, per previsione del PON autorizzato, al solo  personale interno, rispetto a quelle affidabili anche a professionalità esterne a questo Istituto Scolastico.

Compenso

Per le prestazioni rese dal Personale individuato saranno corrisposti i compensi lordi di seguito specificati, in corrispondenza di  ciascuna figura da selezionare. Per i moduli indicati del percorso formativo il compenso previsto è di € 30,00 (lordo Stato)  orari per il profilo di Tutor (30 ore di attività); per le altre figure (coordinatore, valutatore, preposto alla pubblicità)  si prevede un costo orario di € 23,22 (lordo Stato). La liquidazione del compenso avverrà a rendicontazione avvenuta della effettiva erogazione ed all’accredito sul c/c di questo Istituto dei pertinenti fondi da parte degli organi competenti.

Trattamento dati personali

I dati personali che saranno raccolti da questo Istituto in ragione del presente avviso saranno trattati per i soli fini istituzionali necessari all’attuazione del Progetto in oggetto specificato, e comunque nel pieno rispetto delle disposizioni di cui al Decreto Legislativo n. 196 del 30 Giugno 2003.

GRIGLIA DI VALUTAZIONE AI FINI DELLA COMPARAZIONE DEI CURRICULA

Tabella B: Valutazione titoli per candidatura Tutor/Coordinatore/Valutatore/Preposto alla pubblicità.

 

  TITOLI PUNTI
a) Laurea quadriennale o magistrale ( II livello n. o.). 5 (non cumulabile  con altri titoli)
Laurea triennale (I livello n. o.) 3 (non cumulabile  con altri titoli)
b) Alta formazione universitaria:  master, dottorato, ecc., coerenti con la tipologia di intervento. 2 (per ogni titolo fino a un massimo di 6 punti)
c) Competenze informatiche certificate (Enti riconosciuti dal MIUR). 2 (per ogni certificazione fino a un massimo di 12 punti)
d) Specializzazioni universitaria: corsi di perfezionamento post laurea coerenti con la tipologia di intervento. 1  (per  ogni  titolo    fino  a  un massimo di 5 punti)
e) Incarichi di docenza in corsi di formazione attinenti all’incarico. 2 (per ogni incarico fino a un massimo di 30  punti)
f) Esperienze di tutoraggio in corsi di formazione attinenti all’incarico 2 (per ogni esperienza fino a un massimo di 20  punti)
 

 

g)

Comprovata esperienza lavorativa nel settore inerente alla tipologia di intervento (progettista, valutatore, facilitatore, coordinatore, ecc). 1 (per ogni incarico fino a un massimo di 20  punti)
h) Corsi di formazione attinenti all’incarico

(di almeno 20 h).

2 (per ogni incarico fino a un massimo di 30  punti)
i) Eventuali “pubblicazioni” attinenti alla tipologia di intervento. 1 (per ogni pubblicazione  fino a un massimo di 3 punti)

A parità di punteggio sarà data priorità al candidato di minore età, in applicazione del disposto di cui all’art. 3 della legge 127/1997, come modificata dall’art. 2 della legge 191/1998.

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Angelina Malangone

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lgs n. 39/93

Link vai su